Nightguide intervista Floraleda Sacchi

Nightguide intervista Floraleda Sacchi

Floraleda Sacchi ha all'attivo più di 20 album con le major discografiche e compone musica per cinema e teatro. L'ultimo album: #DARKLIGHT è entrato direttamente tra le prime 5 posizioni della classifica di musica classica in Italia e nelle prime 100 negli Stati Uniti e Germania.
Ora l'artista è impegnata in un bellissimo tour che farà tappa tra le altre città a Firenze, Lione, Napoli, Barcellona, Madrid, Bangkok..Nightguide ha avuto il piacere di intervistarla, ecco cosa si sono detti.
 
Quanto è importante l'uso dell'arpa nella musica moderna?
L'arpa è uno degli strumenti più antichi al mondo. Ha sempre avuto e avrà sempre a che fare con la musica. Semplicemente muta l'utilizzo o il genere di musica che si fa a seconda dell'epoca. 
 
#DARKLIGHT è entrato direttamente tra le prime 5 posizioni della classifica di musica classica in Italia e nelle prime 100 negli Stati Uniti e Germania. Quale è stato il suo processo di composizione?
Ho iniziato a sperimentare elaborando il suono dell'arpa un paio di anni fa. Mi è anche sempre piaciuta la musica elettronica. Alla fine sono arrivata a questo progetto e sono felice che sia stato così ben accolto e amato dal pubblico. 
 
Come sta andando il tuo tour?
Molto bene. Mi regala soddisfazioni. Hanno scritto delle recensioni in questo senso, ma anche la gente quando arriva a fine concerto e ti dice che si è emozionata e l'hai portata in un'altra dimensione, ecco questo fa veramente piacere. 
 
 
L'esperienza più bella fatta finora?
Con la musica ogni concerto è un'esperienza meravigliosa. Non importa se hai problemi di viaggio, di logistica, quando alla fine sei sul palco e hai il pubblico davanti e scatta un dialogo magico... ecco quello è impagabile. 
 
Come pensi si possa valorizzare il ruolo della donna nelle arti?
Essendo io donna, semplicemente continuando a fare arte. Come diceva Marilyn Monroe 'le donne che cercano di imitare gli uomini mancano di ambizione'. 
 
Quale è il tuo disco preferito?
C'è ne sono troppi. In questi giorni sto ascoltando con piacere l'ultimo singolo di Björk.
 
Parlaci dei tuoi prossimi progetti
Sto componendo della musica per un progetto originale sempre unendo l'elettronica al l'arpa e della musica legata a Vivaldi. Ma nel frattempo sono in tour con #Darklight.




arpa, donne in musica, floraleda sacchi, intervista

Articoli correlati

Interviste

Le torinesi Glitch Project raccontano il loro nuovo singolo: “WANE”

27/07/2021 | lorenzotiezzi

“wane” (meat beat/artist first) è il nuovo singolo del duo torinese glitch project. Il brano, rappresenta un primo tentativo di fuga dalla bolla emotiva che maida c...

Interviste

“L’imperfetta” di Valentina, l’intervista (Bre Edizioni)

22/07/2021 | Bookpress

Valentina, si firma con uno pseudonimo, è l'autrice de “l'imperfetta”, una raccolta di racconti a tema erotico pubblicata dalla casa editrice eroscultura, una realt...

Interviste

Nightguide intervista Moody M

14/07/2021 | CarolinaElle

Moody m, il cui nome d'arte definisce alla perfezione la sua indole lunatica appunto (ha addirittura tatuato sul suo corpo l'alter ego) è una giovane artista al debutto...

423729 utenti registrati

16914355 messaggi scambiati

8583 utenti online

13673 visitatori online