Gli straordinari viaggi di Alessandro Orlando Graziano

Gli straordinari viaggi di Alessandro Orlando Graziano

Alessandro Orlando Graziano riassume in Voyages Extraordinaires circa 20 anni di carriera da cantautore. Il doppio album contiene sia brani storici che inediti, suddivisi in due volumi, con tantissime collaborazioni che conducono ad una raffinata varietà musicale. Il suono è pop, elegante e leggero.
 
Nel primo volume si contraddistinguono diversi brani interessanti. In Cartoline dal secolo scorso si presta uno sguardo al passato, con amarezza e fascino. Una riflessione storica sui tempi addietro, per giudicare la nostra frenetica vita odierna. In Sono un fenomeno paranormale, invece, lo spirito è più scherzoso e sarcastico. Si gioca con le parole; ci si diverte con la telecinesi e il cibo cinese. Più avanti, in Aiutami ad innamorami di te l'atmosfera si fa più intima, dolce e romantica. Straordinario l'attacco in francese a pieni polmoni che irrompe a metà canzone. Infine, in Recessione al sole si riconferma il tono irriverente e critico, su una base reggae, vicina a sonorità folk italiane. Uno spaccato sulla quotidianità contrapponendo la crisi economica e sociale alla voglia di libertà e relax.
 
Nel secondo volume altrettanti pezzi meritano un elogio. La diva attrice Sandra Milo è ospite in La fotogenia. Il brano si pone su un piano di riflessione in merito alla bellezza, alla caducità e all'apparire effimero dell'arte fotografica, così come descritto nella parte recitata da Sandra Milo. La musica e le atmosfere del relativo video richiamano i tempi fine anni '70 e anni '80, con un lieve timbro di nostalgia. In La mutevolezza con H.E.R.E. e Attilio Fontana, Alessandro Orlando Graziano mostra tutta il suo potenziale in una canzone profonda e complessa, dove il violino lascia sorpresi. Forte è il richiamo a Franco Battiato e ad altri cantautori storici italiani.
 
Proseguendo, in Internet Kills the Video Star si balla forte con batteria pura anni '80, grazie alla collaborazione col DJ Dario Inglese. Evolvendo il titolo Video Killed the Radio Star dei The Buggles, di pari passo con l'avanzamento tecnologico odierno sembra che ora sia Internet a fare la parte da leone. Infine, il tutto si conclude con la traccia Voyages Extraordinaires, che dà il titolo all'intera opera, featuring Antonella Lualdi, Antonella Interlenghi e Beatrice Sanjust.
 
Così come Jules Verne aveva raccolto più di 60 romanzi di avventura ed esplorazione nell'omonima opera Voyages Extraordinaires, Alessandro Orlando Graziano riassume tante emozioni e bei ricordi di un viaggio straordinario iniziato nel 1999.
Marco Zoli
 
Spotify https://open.spotify.com/album/0ZqBSqktJa1AGG4ARxbfsr
Website www.alessandroorlandograziano.com

alessandro orlando graziano, blob agency, blob agency ufficio stampa, folk, nightguide, pop, voyages extraordinaires

Articoli correlati

Recensioni

Gianni morandi - ‘stase...

29/11/2019 | luigirizzo

Finalmente ieri sera 28 novembre sono riuscito ad andare ad assistere a questo incredibile resident show che gianni morandi sta tenendo da inizio mese al teatro duse di b...

Recensioni

Noi mille volti e una bug...

09/11/2019 | luigirizzo

Se parlassi subito di andrea sasdelli, forse molti di voi avrebbero un vuoto di qualche secondo per associare il nome al volto e alcuni di voi si domanderebbero “chi è...

Recensioni

Sziget festival day 7 - g...

15/08/2019 | luigirizzo

questo, l’ultimo di questa esperienza, è l’unico report che vi consegno in ritardo cari lettori. A parte gli orari improbabili per partire da budapes...

2445150 foto scattate

16397240 messaggi scambiati

830 utenti online

1323 visitatori online